top of page

GLI EBREI DI SEFARAD: MEMORIA E IMMAGINE

James W. Nelson Novoa (University of Ottawa)
Ogni martedì ore 18.00-20.00
9 incontri dal 17 gennaio al 14 marzo

Il corso si occuperà della storia degli ebrei della penisola iberica lungo vari secoli, da quello che si ritiene sia stato il loro primo arrivo nel primo secolo dell'era cristiana fino alla loro cacciata dalla Spagna e dal Portogallo dalla fine del Quattrocento e la loro dispersione. Questi incontri sono destinati a dare agli studenti una familiarità con la cultura, vita sociale e produzione intellettuale di questi ebrei che, per secoli, vissero in un luogo di confine nel contesto europeo, in stretto connubio col mondo cristiano e musulmano, spesso svolgendo il ruolo di mediatori tra culture e fedi ma, nel contempo, protagonisti di una loro vita collettiva ricca di storia e di storie. Il corso presenterà alcune delle figure più rilevanti nella vita intellettuale e comunitaria degli ebrei iberici e presenterà la realtà e il mito attorno al luogo che alcuni di loro chiamò Sefarad, uno spazio più immaginario che reale.

 

  • Lezione 1: Chi erano, chi sono gli ebrei sefarditi? Storia, storiografia e mito

  • Lezione 2: Dal primo arrivo in Iberia fino al regno visigodo

  • Lezione 3: Gli ebrei sotto Al-Andalus

  • Lezione 4: Gli ebrei iberici tra cristiani e musulmani

  • Lezione 5: L'età d'oro di Sefarad. Gersonide, Marimonide

  • Lezione 6: La produzione letteraria degli ebrei iberici in spagnolo e portoghese

  • Lezione 7: La crisi del 1391, i conversos e l'Inquisizione in Spagna

  • Lezione 8: La cultura degli ebrei iberici alla vigilia dell'espulsione e l'espulsione dalla Spagna (1492) e dal Portogallo (1496)

  • Lezione 9: Sefarad addio, Sefarad nel mondo

sefardim.jpg
bottom of page